Social e anziani, un aiuto contro la depressione

" Una recente ricerca ha dimostrato come i social siano per gli anziani un modo per combattere la depressione e l'isolamento sociale. Ne parliamo nel nostro approfondimento di oggi. "

Data: 25/10/18 | Vista: 98

Social e anziani, un aiuto contro la depressione

Social e anziani, vincere l'isolamento grazie ad internet

Ogni strumento, a seconda dell'uso che se ne fa, può avere effetti benefici o meno sulle persone, come nel caso dei social network. Una recente ricerca dell'Università del Michigan pubblicata sul Journals of Gerontology, ha spiegato come i social siano per gli anziani un modo per rimanere attivi ed in contatto con il mondo esterno, soprattutto quando i soggetti sono bloccati in casa per via di patologie dolorose e/o invalidanti.

Prima di entrare nel vivo del nostro argomento di oggi, ti ricordiamo che su questo sito puoi trovare la casa di riposo per anziani o la casa famiglia per anziani più vicina a te: bastano pochi click! 

Cosa dice lo studio sugli anziani e i social

La coordinatrice dello studio, Shannon Ang, ha dichiarato i dati relativi alla ricerca. Si tratta di un'indagine svolta in America su di un campione nazionale di 3400 persone di età pari o superiore a 65 anni; ai soggetti sono state fatte domande relative alla propria condizione psico-emotiva e fisica, concentrandosi su particolari stati di depressione e dolore cronico e su come tali condizioni limitassero l'interazione sociale. 
Gli anziani con patologie particolari, specie quelle che provocano dolore al movimento o comunque cronico, hanno ammesso di essere fortemente limitati nelle attività sociali, sia per via della sofferenza fisica, sia per vergogna nel non riuscire ad essere pienamente autonomi. 

L'isolamento sociale provoca danni a livello emotivo e psicologico, danni che uniti al dolore, possono condurre l'anziano in una spirale di sofferenza duplice.

Come combattere l'isolamento social coi social network

Gli anziani che utilizzano i social hanno invece dimostrato di avere un antidoto contro l'isolamento sociale e la depressione, in quanto l'impossibilità di muoversi viene sostituita dall'interazione via social network, che non impone uno spostamento o sforzo fisico, ma può essere attuata in qualunque momento e in qualsiasi luogo. 

Va da sé, dunque, che i social per gli anziani fungano quale integratore sociale virtuale, che porta ad allontanare l'isolamento forzato dovuto a patologie dolorose, così da avere benefici sia a livello psicologico, che cognitivo, mantenendo sveglio il cervello. 

Cerchi una casa di riposo per anziani? Oppure una casa famiglia per anziani? Sul nostro sito, nella sezione dedicata, potrai trovare tutte le strutture per la terza età più vicine a te, conoscere indirizzo e posizione, nonché inviare una mail per richiedere un preventivo personalizzato. 

Contatta le strutture della tua zona!

Invia una richiesta di assistenza per la persona anziana alle strutture della tua zona e sarai ricontattato in pochi istanti per informazioni sui costi e servizi. Cosi potrai scegliere la soluzione migliore per te!

  • Inserire solo numeri o spazi
  • Inserire una email valida tipo email@nomedominio.it

"Social e anziani, un aiuto contro la depressione "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su