Anziano autosufficiente e non autosufficiente, la definizione

" Cosa significa anziano autosufficiente e non autosufficiente? Questa importante distinzione può aiutare a scegliere la casa di riposo più adatta alle necessità dell'anziano. "

Data: 25/12/15 | Vista: 25588

Anziano autosufficiente e non autosufficiente, la definizione

Anziano autosufficiente e non autosufficiente: cosa significa?

La distinzione tra anziano autosufficiente e non autosufficiente è importantissima nell'ambito dell'assistenza agli anziani. Tutte le strutture di assistenza, infatti, sviluppano la loro carta dei servizi indicando precisamente a quale categoria di anziani sono adatti.

Continua a leggere per saperne di più e se sei in cerca di assistenza per un anziano, scopri la casa famiglia o la casa di riposo più vicina a te!

Anziano autosufficiente e non autosufficiente

Non è semplice, concettualmente, indicare le caratteristiche che possono rendere un anziano autosufficiente e non autosufficiente. Oggi, infatti, questi due termini vengono utilizzati nel loro aspetto tipicamente medico.

Un anziano autosufficiente è una persona dotata delle caratteristiche fisiche e psicologiche che lo rendono adatto a prendersi cura autonomamente di se stesso. Egli, quindi, non ha particolari necessità di assistenza e quando si rivolge a una casa di riposo principalmente lo fa per superare una condizione di grave solitudine.

L'anziano non-autosufficiente, invece, non è più in grado di prendersi cura di se stesso in modo autonomo e, pertanto, ha bisogno di essere affiancato nelle attività quotidiane. Quando si rivolge a una casa di riposo, lo fa perché ha la necessità di essere aiutato a prendersi cura di se stesso.

Le strutture per anziani autosufficienti e non autosufficienti

Le strutture che mettono a disposizione i loro servizi di assistenza per gli anziani autosufficienti e non autosufficienti hanno caratteristiche e funzioni diverse. Riuscire a scegliere la più adatta è fondamentale al fine di assicurare alla persona anziana l'assistenza di cui ha bisogno.

Le case famiglia per anziani, le case albergo, le residenze sociali assistite e i centri diurni, in particolare, solitamente sono il luogo ideale per gli anziani autosufficienti. Al contrario, strutture come le residenze sanitarie assistenziali e le case protette, invece, mettono a disposizione i loro servizi principalmente agli anziani non autosufficienti.

Al momento della scelta di una struttura di assistenza, quindi, è più che consigliato dare uno sguardo alla carta dei servizi del centro al quale ci si rivolge così da scoprire se è adatta alle necessità del proprio caro.

Se sei in cerca di assistenza per un anziano, scopri le case famiglia e le case di riposo più vicine a te!

Contatta le strutture della tua zona!

Invia una richiesta di assistenza per la persona anziana alle strutture della tua zona e sarai ricontattato in pochi istanti per informazioni sui costi e servizi. Cosi potrai scegliere la soluzione migliore per te!

  • Inserire solo numeri o spazi
  • Inserire una email valida tipo email@nomedominio.it

"Anziano autosufficiente e non autosufficiente, la definizione "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su