Andropausa, come riconoscerla ed esami da fare

" L'andropausa o menopausa maschile è un normale processo fisiologico che colpisce gli uomini da una certa età in poi. Vediamo come riconoscere l'andropausa e quali esami fare per prevenire patologie connesse. "

Data: 28/9/18 | Vista: 175

Andropausa, come riconoscerla ed esami da fare

Andropausa, la menopausa maschile 

La menopausa maschile, ovvero l'andropausa, è una fase della vita dell'uomo caratterizzata da cambiamenti fisici, psicologici e sessuali, derivanti dal progressivo diminuire dell'ormone del testosterone. A differenza della donna, però, che si trova ad avere una repentina interruzione degli ormoni femminili, per gli uomini tale condizione è molto più lenta e graduale, spesso ravvisabile solo in determinate occasioni e molto in là negli anni. 

Prima di parlare più nello specifico del climaterio maschile, ti ricordiamo che sul nostro portale puoi trovare la casa famiglie per anziani o la casa di riposo per anziani più vicine a casa tua. 

Come riconoscere l'andropausa

Non è semplice riconoscere l'andropausa quando si hanno 40 o 50 anni appena compiuti, proprio perché il suo processo è estremamente lento e graduale, a differenza della menopausa femminile. È però possibile individuare taluni cambiamenti significativi come:

  • aumento del grasso addominale senza variazioni alla dieta
  • cali dell'umore
  • stanchezza, sonnolenza non motivate
  • minor forza muscolare
  • disturbi legati alla sessualità (calo del desiderio, mancata erezione, riduzione del volume e delle consistenza dei testicoli, ecc.)
  • perdita dei capelli

Tali fenomeni posso presentarsi, in misura variabile, già a partire dai 40 anni, ma è di certo dopo i 55 che divengono maggiormente evidenti. 

I controlli da fare in andropausa

Esistono esami da fare in andropausa? La risposta è sì, così come esistono delle buone abitudini da fare proprie quotidianamente. Durante questo periodo, per l'uomo aumenta il rischio di obesità e, di conseguenza, di malattie cardiovascolari e del diabete mellito: dunque, è importante non eccedere nell'alimentazione e tenere sotto controllo il quadro clinico con regolari esami del sangue. 

Altro problema molto comune in andropausa è la comparsa dell'osteoporosi: qui si consiglia di effettuare una MOC per evidenziare lo stato di salute delle ossa e, nel caso, di seguire una specifica terapia. 
Per ciò che concerne i problemi di natura psicologica, la terapia è sempre una eccellente soluzione. Non tutti, infatti, riescono a gestire la classica crisi di mezza età e, andando più in là con gli anni, i cambiamenti fisici, specie quelli legati alla sfera sessuale, possono rappresentare motivo di preoccupazione e vergogna per il soggetto, emozioni che grazie ad una adeguata terapia psicologica ed eventualmente farmacologica possono essere brillantemente gestite. 

Cerchi una casa famiglia per anziani o una casa di riposo? Scopri quali sono le strutture più vicine a casa tua nelle nostre sezioni dedicate! 

Contatta le strutture della tua zona!

Invia una richiesta di assistenza per la persona anziana alle strutture della tua zona e sarai ricontattato in pochi istanti per informazioni sui costi e servizi. Cosi potrai scegliere la soluzione migliore per te!

  • Inserire solo numeri o spazi
  • Inserire una email valida tipo email@nomedominio.it

"Andropausa, come riconoscerla ed esami da fare "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su